Niente che cambia
 

niente che cambia


niente che cambia, né pioggia né sole

non c’è niente che cambia nelle mie parole,

né voce né suono, né accento né tempo

non c’è niente che cambia fino a questo momento.

niente che cambia né spari né tuoni

in questa notte che mantiene i suoi suoni

niente che cambia né fango né asfalto

in questa notte che ha sirene soltanto

e davvero davvero tu credi sia tutto qui

e davvero davvero tu pensi di fermarti qui

ancorare la nave, ammainare le vele

fermare le ore per non farti trovare

niente che cambia né guardie né ladri

non c’è niente che cambia né figli né padri

né baci né abbracci né spine né rose

non c’è niente che cambia né madri né spose

niente che cambia partenza o ritorno

non c’è niente che cambia né notte né giorno

niente che cambia né quadri o bastoni

non c’è niente che vada nei fatti e nei sogni

e davvero davvero tu credi sia tutto qui

e davvero davvero tu pensi di fermarti qui

ancorare la nave, ammainare le vele

fermare le ore per non farti trovare

note