Non lasciarmi lì
 

non lasciarmi lì


non lasciarmi andare in quella strada che non ha più direzione

non lasciarmi lì e non parlarmi di inversione

non portarmi via da queste mura della tua solida galera

puoi lasciarmi qui e recitarmi la tua preghiera

avessi anche perduto tutte le lacrime

avessi anche venduto le mie lacrime

proverò soltanto un poco a riposare

chiuso dentro al mio supplizio

non portarmi via e non parlarmi di giudizio

e proverò a respirare la mia aria per quel poco che mi resta,

lasciami provare e non mi dire fatalista

perché ho perduto anche le lacrime

perché ho venduto tutte le lacrime

non lasciarmi solo in quella stanza che avrà chiuse le finestre,

non lasciarmi lì e non parlarmi di tempeste

non portarmi via da questa nave per un viaggio d'oltremare,

non lasciarmi qui tra i serpenti e le zanzare

anche se ho finito le mie lacrime,

anche se ho venduto le mie lacrime

non lasciarmi solo in quella strada che non ha più direzione

non lasciarmi lì con la tua ultima illusione