Vicolo cieco
 

vicolo cieco


hai la tua visione dei fatti

e non coincide ovviamente con la mia.

è una diversa interpretazione,

è qualcosa che colpisce e che ferisce.

e non ci siamo più riservati

nessuna occasione x chiarire

che a pensarci non c'è nulla oltre la porta

che ci divide in questa stanza.

e forse ti chiederai

a quale porta io stia pensando,

e quale stanza ci abbia mai visti uniti.

e la nostra situazione attuale

non si inserisce in un'ottica di pace

di certo è un momento strano che va capito e assimilato.

e forse non potrà servire mettersi seduti a ragionare

se il pensiero è ormai offuscato

da avrei dovuto ma non ci ho pensato

e forse ti domanderai dopo tutte queste parole

che senso abbia provare ancora ad ascoltare

potremmo anche osservare il nostro digiuno consigliato,

potremmo anche cercare un rimedio alla catastrofe imminente

ma la nostra situazione attuale non coincide assolutamente.

non abbiamo più conclusioni o teorie

da sperimentare ad occhi aperti.

eccoci qui riuniti, ad ognuno il proprio ruolo,

il proprio posto dove stare ad aspettare.

e quindi la tua visione dei fatti non ci sta proprio con la mia

hai una diversa considerazione

per qualcosa che colpisce e che ferisce

e puoi procedere tranquilla tra le occasioni riservate

e scoprire sempre il nulla oltre la porta che ci divide in questa stanza

e magari ti chiederai a quale nulla io stia pensando

e quale distanza sia per me vederti lontana